Eventos

jue 22 Jun 2017

PRESENTAZIONE | Presentazione dei 5 finalisti del Premio Strega

PRESENTAZIONE | Presentazione dei 5 finalisti del Premio Strega

Nelle settimane che li separano dalla votazione finale, gli autori finalisti del LXXI Premio Strega incontreranno il pubblico in un programma di appuntamenti che li vedono ospiti di festival e manifestazioni letterarie in Italia, delle Biblioteche di Roma e dell’Istituto di Cultura di Madrid.
Istituto Italiano di Cultura, calle Mayor, 86 – Madrid
Giovedì, 22 giugno 2017 alle ore 20.00
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Il Premio Strega venne annunciato il 17 febbraio 1947 e, grazie al mecenatismo di Guido Alberti, gli venne dato il nome del liquore prodotto dall’azienda di famiglia. Da allora gli Amici della domenica, che oggi costituiscono un corpo elettorale di quattrocento persone diversamente inserite nella cultura italiana, si riuniscono ogni anno per scegliere in due successive votazioni il vincitore: la prima in giugno e la seconda ai primi di luglio.

Sin dalla nascita il Premio Strega è stato indice degli umori dell’ambiente culturale e dei gusti letterari degli italiani. I libri premiati hanno raccontato il nostro Paese, documentandone la lingua, i cambiamenti, le tradizioni. In questi settant’anni le scelte compiute dal Premio hanno incoraggiato i lettori italiani a leggere sé stessi, la loro storia e il loro presente attraverso lo specchio della narrativa contemporanea.

Concorrono per la vittoria dell’edizione 2017 del Premio Strega – promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega in collaborazione con Bper Banca e Toyota Motor Italia – ventisette opere di narrativa, ciascuna presentata da due Amici della domenica, lo storico corpo votante che dal 1947 attribuisce il riconoscimento a un libro pubblicato tra il 1° aprile dell’anno precedente e il 31 marzo dell’anno in corso.

La cinquina degli autori e dei libri finalisti al Premio Strega 2017, sono:

Paolo Cognetti, Le otto montagne (Einaudi)

Teresa Ciabatti, La più amata (Mondadori)

Wanda Marasco, La compagnia delle anime finte (Neri Pozza)

Alberto Rollo, Un’educazione milanese (Manni)

Matteo Nucci, È giusto obbedire alla notte (Ponte alle Grazie)

La seconda votazione, che designerà il vincitore della LXXI edizione, avverrà giovedì 6 luglio di nuovo a Roma, al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma e sarà trasmessa in diretta televisiva da Rai Tre.


Para mejorar la navegación y los servicios que prestamos utilizamos cookies propias y de terceros. Entendemos que si continúa navegando acepta su uso.
Infórmese aquí  aceptar cookies.