Le otto montagne

Le otto montagne

Cognetti, Paolo

Editorial Giulio Einaudi Editore
Lugar de edición Torino, Italia
Fecha de edición octubre 2018 · Edición nº 1

Idioma italiano

EAN 9788806239831
200 páginas
Libro encuadernado en tapa blanda


valoración
(0 comentarios)



P.V.P.  17,25 €

Sin ejemplares (se puede encargar)

Resumen del libro

Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po' scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quel luogo "chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso" ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E li, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, "la cosa più simile a un'educazione che abbia ricevuto da lui". Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà il suo lascito più vero: "Eccola li, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino". Un'eredità che dopo tanti anni lo riavvicinerà a Bruno.

Biografía del autor

Paolo Cognetti ha treballat com a documentalista i ha estat durant molt de temps un enamorat dels Estats Units, especialment de Nova York, on va passar temporades fins que, a trenta anys, se'n va anar a viure a un poble dels Alps italians, on ha tingut diferents ocupacions. Avui resideix entre la seva ciutat natal i la muntanya, des dx{0026}#x02019;on escriu. Ha publicat Manuale per ragazze di successo (2004), Una cosa piccola che sta per esplodere (2007), Sofia si veste sempre di nero (2012), A pesca nelle pozze più profonde (2014), El muchacho silvestre (2017, un diari de la vida a la muntanya) i Les vuit muntanyes (2018), un fenomen literari a tota Europa que Navona ha publicat en versió catalana.




Para mejorar la navegación y los servicios que prestamos utilizamos cookies propias y de terceros. Entendemos que si continúa navegando acepta su uso.
Infórmese aquí  aceptar cookies.